Serie B: la Luciana Mosconi Ancona è pronta per il torneo “Il Mare nel Canestro”

Prime importanti verifiche di precampionato per la Luciana Mosconi Ancona che nel prossimo fine settimana (venerdì 14 e sabato 15 settembre) misurerà il proprio grado di preparazione nel classico torneo di preseason “Il Mare nel Canestro” di Senigallia. La squadra di Marsigliani giocherà la prima partita del quadrangolare del PalaPanzini affrontando la Ristopro Fabriano (venerdì ore 18.45). Il programma della prima giornata poi si concluderà con la sfida tra i padroni di casa della Goldengas e il Basket Lugo, formazione inserita nel Girone B di Serie B. Sabato con gli stessi orari si giocherà la finale per il 3°posto, tra le perdenti della sera prima, e poi la sfida che assegnerà il trofeo detenuto dalla Pallacanestro Senigallia che l’anno scorso vinse superando in finale Pescara.

Il torneo senigalliese è stato presentato alla stampa nella mattinata di mercoledì alla presenza di autorità cittadine e delegati delle Società. Per la Luciana Mosconi c’erano il DT Gianluca Centanni e Rodolfo “Foffo” Flunini, ultimo arrivato in ordine temporale nell’organigramma societario e pronto a ricoprire il ruolo di figura di riferimento per la squadra. (Nella foto un momento della conferenza di presentazione).

 

Al PalaPanzini sarà una due giorni molto importante per i bianconeroverdi a poco meno di un mese dal via ufficiale della stagione. Le due prime partite amichevoli , entrambe disputate e vinte dai dorici contro Civitanova, hanno senz’altro dato notizie confortanti allo staff tecnico ma la strada da compiere è ancora lunga come ha sottolineato lo stesso coach Marsigliani. A Senigallia sarà una Luciana Mosconi ancora incompleta vista l’annunciata assenza di capitan Baldoni fermo ormai da dieci giorni per una infiammazione al tendine del ginocchio. Un problema derivato dai carichi pesanti tipici di questo periodo e che sconsigliano comunque forzature di ogni tipo. “Baldo” sta lavorando in palestra pesi non sollecitando l’arto infortunato e sta eseguendo il piano di recupero fatto di terapie rieducative. Soltanto dopo l’ok definitivo dello staff sanitario il giocatore sarà reintegrato nel gruppo e tornerà a disposizione di coach Marsigliani che finora non ha  potuto avere mai la squadra al completo dopo il problema accusato, e ora rientrato, da Simone Centanni e quello attuale che sta fermando Baldoni.

A Senigallia la Luciana Mosconi si confronterà nel primo incontro contro Fabriano che si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato con giustificate ambizioni. Archiviata la salvezza arrivata dopo i playout dell’anno scorso, la squadra biancoblu fabrianese è stata praticamente rivoluzionata dal mercato estivo e ha costruito un roster ricco di giocatori di esperienza affidato a coach Alessandro Fantozzi rimasto alla guida dei cartai dopo l’impresa dell’anno scorso. Le uniche riconferme sono gli esterni Dri, Monacelli e gli under classe ’98 Cimarelli e Cummings. Nutrito il plotone dei nuovi arrivi. Su tutti l’esperto playmaker Emiliano Paparella che nel torneo di Senigallia tornerà sul parquet stato suo lo scorso anno. L’ex Goldengas è il leader di una squadra che può contare su l’altro oriundo argentino Santiago Boffelli, l’ala Niccolò Gatti e i lunghi Ivan Morgillo e Iba Koite Thiam. Il play-guardia Nicolò Mencherini completa la formazione fabrianese candidata a recitare un ruolo importante nel prossimo campionato.

Nella seconda semifinale ci sarà occasione per vedere all’opera la Goldengas Senigallia di coach Foglietti opposta ai romagnoli del Basket Lugo. I biancorossi di casa hanno allestito una formazione che spera di allungare quest’anno la striscia aperta di partecipazione ai playoff che dura da 5 stagioni. Per farlo ci si affida al nucleo di giocatori confermati come Pierantoni (16°anno in biancorosso) Giampieri, Federico Ricci e Giacomini. L’estate ha portato sulla spiaggia di velluto Giacomo Gurini, il terzetto ex- Bramante Pesaro, Matteo Ricci, Morgillo e Crescenzi, e il cavallo di ritorno Andrea Maggiotto. alla sua terza esperienza col club del Presidente Moroni dopo quella tra il 2007 e il 2009 e la stagione 2016-17. Ci sarà molta curiosità nel vedere all’opera i senigalliesi contro Lugo di coach Gianluigi Galletti, tecnico della prima storica partecipazione della Goldengas alla B Eccellenza (04/05). I romagnoli arrivano al PalaPanzini dopo il 4°posto ottenuto nel recente quadrangolare giocato sul proprio campo dopo le sconfitte contro due squadre di A2 (Imola 73-87, e Ravenna 72-86). Gruppo nuovo e molto giovane, dopo la salvezza ottenuta l’anno scorso (terzultimo posto nel Girone B e vittoria nella serie playout contro Rimini) si cerca il bis sfruttando l’entusiasmo degli under e il gioco in velocità tipico delle squadre di coach Galletti. Si conta molto nel recupero di capitan Matteo Serravalli reduce dal grave infortunio al tendine d’Achille dello scorso anno che lo ha fermato per ben sette mesi. Tra i nuovi arrivati c’è il ’96 Simone Lucarelli, ex Aurora-Jesi e nel giro delle Nazionali giovanili finito poi in B a Teramo e l’anno scorso iniziato in Danimarca per poi terminare nella C Silver laziale a Gaeta. Interessante la coppia di lunghi formata da Jonas Bracci, classe 1996 con esperienze in B a Isernia e Perugia e reduce dalla C Silver di La Spezia,  e Dario Farabegoli, ex Valsesia tornato in Romagna dopo l’anno di Bertinoro in C Gold e quello di Cento in B.

Programma torneo “Il Mare nel Canestro”
venerdi 14 settembre
ore 18.45 LUCIANA MOSCONI ANCONA-Ristopro Janus Fabriano
ore 21.00 Goldengas Senigallia-Basket Lugo

sabato 15 settembre
ore 18.45 finale 3posto
ore 21.00 finale 1posto

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2271 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.