Uno splendido weekend di basket giovanile: bel successo per il primo trofeo città di Pedaso

pallacanestro-pedaso

UNO SPLENDIDO WEEKEND DI BASKET GIOVANILE: BEL SUCCESSO PER IL PRIMO TROFEO CITTA’ DI PEDASO

Sul campo ha vinto la Virtus Porto San Giorgio, ma il vero trionfatore della due giorni del primo “Trofeo Città di Pedaso” U14 è stato senz’altro lo sport, quello più autentico: sei squadre, tanti ragazzi entusiasti di confrontarsi tra loro praticando la disciplina che amano, un folto pubblico sugli spalti e divertimento per tutti, grandi e piccoli, per un bel weekend di basket giovanile.
Esperimento dunque più che riuscito quello della Pallacanestro Pedaso, che ha organizzato brillantemente questo torneo presso il palazzetto comunale e che sicuramente riproporrà l’esperimento negli anni a venire.

Sul campo, dicevamo, ha vinto la Virtus Porto San Giorgio di coach Del Pontano che, dopo essersi aggiudicata con due successi il proprio girone, nella seconda giornata di gara ha dapprima battuto i padroni di casa della Pallacanestro Pedaso in semifinale e poi lo Sporting Porto Sant’Elpidio (allenato da Mattia Sagripanti, guardia dell’Icubed fermo da parecchio ai box per un brutto infortunio al ginocchio) nella finalissima, arrivata subito dopo la spettacolare gara del tiro da tre punti vinta proprio da un giocatore elpidiense, Lorenzo Maria Remoli, capace di realizzare 14 bombe in un minuto.

Buona la performance dell’Under 14 pedasina, che ha chiuso il torneo al terzo posto battendo San Benedetto in una combattutissima finalina dopo aver superato anche l’Aurora Basket Jesi il giorno precedente.

Al termine della finale per il primo posto si è passati alle premiazioni: a consegnare le targhe celebrative a tutte le squadre partecipanti e la coppa ai trionfatori sangiorgesi i sindaci di Pedaso, Vincenzo Berdini (accompagnato dal consigliere comunale con delega allo sport Giuseppe Galasso), e Campofilone, Ercole D’Ercoli, il Presidente della Pallacanestro Pedaso Paolo Lanciotti, il direttore sportivo Mario Barbarossa e il capitano della Prima Squadra Riccardo Di Angilla, oltre al consigliere federale Amedeo Paniconi.

Ufficio stampa Pallacanestro Pedaso

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2517 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.