Campionato Mondiale Over Salonicco 2013 – Italia-Russia M45+

Campionato Mondiale Salonicco 2013

L’Italia Over 45 c’è!

E lo dimostra nel modo miglior sconfiggendo la favorita Russia per 71 a 58 conquistando così una meritata semifinale. Quindi nella prima delle semifinali si incontreranno ITALIA e il Cile (che ha sconfitto a sorpresa, dopo un supplementare, l’Argentina), mentre nell’altra la Lituania si scontrerà con il Brasile.

Ma veniamo alla cronaca della partita odierna.

Azzurri concentratissimi ed aggressivi, quintetto iniziale Angeli, Mazzella, Gray, Morandotti e Silvestrin, coach RITACCA opta per quintetto pesante, ma reattivo, stante la stazza degli avversari, e la scelta paga, gli avversari non riescono ad attaccare come loro solito e si scava così un primo mini-break di 7 punti.

Nel secondo quarto primi cambi, qualche disattenzione di troppo ed i russi di rifanno sotto con le loro torri e con il tiro dalla lunga distanza (17 a 16 per i russi il parziale). All’intervallo lungo il punteggio e’ sempre a favore dell’Italia 35 a 29.

Coach Ritacca decide per la zona, gli avversari stanno accusando il ritmo imposto dagli Italiani, si arriva così’ fino ad +19 che grida a tutti che l’Italia Over 45 c’è è vuole far suo questo impotantissino l’incontro !

Ultimo quarto controllato dagli italiani che concedono, ormai sicuri della vittoria, qualche canestro di troppo agli ormai,rassegnati avversari.

Grandi, come già detto tutti i giocatori, anche se con qualche nervosismo di troppo, Angeli anche oggi top-scorrer dell’incontro con 25 punti, ma che lasciatemelo dire, ci ha ormai abituato a queste lussuose prestazioni, oggi però la palma del migliore in campo la darei ad Edu Mazzella, autore di 20 punti, una difesa asfissiante sui giocatori a lui affidati, tanti rimbalzi e tanta, tanta voglia di vincere, un vero esempio per i compagni.

Cosa dire poi di Silvester Gray (6 punti) vero incubo, sia in attacco che in difesa per i poveri russi che vedevano sempre sbucare dal nulla, o per una stoppata o per un rimbalzo, le grandi mani di Silvester Gray.

Superba anche la prestazione di Gianni Roberto, non tantissimi minuti in campiti, ma un serio contributo alla vittoria finale con sette palloni recuperati, tre assist e tanta e difesa.

Domani riposo, e sabato la semifinale con il Cile, altra battaglia ed altri sogni da realizzare.

FORZA ITALIA!

Articolo inviato da Addetto Stampa Master Italia Over 45

Roster Italia Master M45+ 2013
Roster Italia Master M45+ 2013

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Alessio Marinelli 1532 Articles
Fabbro cestistico di pluriennale esperienza, momentaneamente fermo per un crociato schiantato. Veste i colori del P73 Conero dal 2005 e si è posto l'obiettivo di portare il basket minor alla ribalta delle cronache sportive.