Prima Divisione AN: il San Marcello supera l’Orsal Ancona

Riassunto e Tabellini della 3° Giornata del girone di ritorno:
Unione Basket San Marcello vs G.S.D. Or.Sal di Ancona

10 punti. Un risultato notevole, un risultato che ci ripaga di sforzi e sacrifici, collocandoci in terza posizione in una classifica che da sempre ci ha visto tra le ultime posizioni. Ma ancora non basta. Accanto a noi, sul terzo gradino di quel podio, ci sono altre due squadre, e l’aria è già diventata troppo consumata. Bisogna fare spazio e l’occasione giusta arriva su un piatto d’argento!
1 Febbraio 2017, Unione Basket vs P.G.S. Or.Sal! Le parole non servono: chi vince rimane, chi perde scende al piano sotto.

Il primo quarto mette subito in evidenza la grinta dell’Union Basket. Ad aprire la giornata il canestro di Bucciarelli, seguito a ripetizione da Matos, che infila 6 punti uno dietro l’altro! Interviene Mahongaki che guadagna e insacca subito un tiro libero, poi ancora Matos, e di nuovo Mahongaki, che chiude con una micidiale tripla. Gli avversari tentano di contrattaccare, ma riescono solo a limitare il risultato sul 14-10.

Il secondo quarto si apre di nuovo con un canestro di Mahongaki, seguito da Perticaroli e subito da Rango, che in questo quarto regala alla squadra 5 punti. Gli avversari però riescono a guadagnare un tiro libero dietro l’altro, centrandoli tutti, ma interviene anche Pierpaoli a dire la sua, seguito di nuovo da Matos e Mahongaki, che con una prestazione da paura chiudono il quarto sul 30-19.

La squadra c’è, il risultato pure, ma il saggio mister Rettaroli, memore degli errori compiuti in passato, non molla la squadra un secondo, invita tutti a mantenere la concentrazione. “La partita si gioca fino all’ultimo secondo”, asserisce impetuoso, “per le cazzate abbiamo tempo dopo”.
E la squadra non lo delude!
Il terzo quarto si apre di nuovo con un canestro di Bucciarelli, seguito a ruota dagli ormai immarcabili Matos e Mahongaki, che infilano una tripla a testa. Dietro di loro di nuovo Rango e Pierpaoli, che non intendono certo stare a guardare. Gli avversari non vogliono mollare, ma non possono fare altro che tenersi a galla, guardando il distacco aumentare anche in questo quarto, che si chiude sul 47-29.

Siamo quasi alla fine dell’incontro. Solo un quarto ormai separa i nostri dall’issare la propria bandiera su quel podio, cacciando gli scomodi ospiti dalla loro posizione. Ma sappiamo tutti che in quarto tutto può succedere. Si può abbandonare la grinta, si può pensare di aver già vinto, si può rovinare tutto il lavoro fatto in soli 10 minuti. Ma non è questo il caso! L’Union Basket vuole questa vittoria e non molla un punto! Manhongaki e Matos, provati da un incontro da paura, lasciano le redini a Rango e Pierpaoli, che infilano un punto dietro l’altro. Gli avversari controbattono, vogliono lottare fino alla fine, ma ecco spuntare dal nulla, a supporto della squadra, un incredibile Perticaroli. Smaltiti gli effetti della sua dipendenza da trasloco, inizia a infilare un punto dietro l’altro, recuperando palle perse e rimbalzi, lasciando interdetti gli avversari, che ormai in confusione non possono far altro che alzare le mani. A chiudere la partita tre punti messi a segno da Brega, che fissano il risultato finale sul 66-43.

La partita è vinta, il terzo blocco sul podio è nostro. “Ora è tempo delle cazzate”!

UNIONE BASKET 66 – 44 P.G.S. OR.SAL

UNIONE BASKET: Matos 15, Mahongaki 14, Rango 13, Pierpaoli 9, Perticaroli 8, Bucciarelli 4, Brega 3.

P.G.S. OR.SAL: Colletti 10, Bartocci 7, Burattini 7, Pascua 7, Giulidori 5, Bolognini 3, Fabietti 2, Ucci 2

PARZIALI: 14-10; 16-9; 17-10; 19-14.

Ufficio stampa Unione Basket San Marcello

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.