Prima Divisione B: il Polverigi supera l’Adriatico dopo un combattuto match

PRIMA Divisione : Polverigi Basket – G.S. Adriatico Basket Ancona 60 -57

Si ritorna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive contro un team coriaceo che non si è mai arreso tenendo duro fino all’ultimo secondo. Parte bene il Polverigi Basket che, tra le file degli ospiti ritrova Edoardo Maria Mastroianni , una vecchia conoscenza proprio nel rooster polverigiano di 4 anni fa. Pimpanti, aggressivi quanto basta e con una buona percentuale di realizzazione, i ragazzi di coach Dossi hanno fame di vittoria e questo si capisce sin dall’inizio. L’Adriatico regge bene grazie anche ad un super Quagliani che alla fine farà 20 punti a referto ritrovandosi però sotto di 4 alla fine del primo quarto. Partita avvincente, con sorpassi e contro sorpassi, punto a punto fino al 35° minuto quando i padroni di casa riescono a piazzare un break con Nicola Montironi (in foto) sugli scudi con 16 a referto per lui a fine partita, portandosi sopra di 10 lunghezze e riuscendo a gestire fino alla fine, con gli ospiti nel vano tentativo di recuperare lo svantaggio. Arriva così la decima vittoria stagionale con l’augurio di continuare con il piede giusto il finale di stagione cercando un buon piazzamento per il tabellone dei play-off. Prossimo appuntamento il 13 marzo a Jesi contro i Titans di Pancaldi. Stay with us!

POLVERIGI BASKET – ADRIATICO ANCONA: 60-57
PARZIALI: 17-13 / 15-16 / 12-14 / 16-14
PROGRESSIVI: 17-13 / 32-29 / 44-43

POLVERIGI BASKET: Montironi 16, Rossini M. 5, Santilli S. 6, Santilli F. 2, Mattia Mengarelli 2, Rossini F. 4, Alex Castellani 7, Diaschi 2, Santilli M. 4, Carniani n.e., Tommaso Pieroni 9, Abanto 3. Coach: Andrea Dossi.

ADRIATICO: Petrocchi n.e., Rossi 14, Cozzolino n.e., Ammendola 4, Battagli 5, Ratti 5, Mastroianni, Macchia, Carapucci n.e., De Stefano 8, Casali 1, Quagliani 20. Coach: Antinori.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi e barba

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2586 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.