Prima Divisione: Intervista a Francesco Giampieri, coach del Campetto 89ers Ancona

campetto-89ers-ancona-header

Oggi in esclusiva è con noi l’arma segreta del Campetto 89ers Ancona nella vittoria nel derby contro l’Adriatico: coach Francesco Giampieri.

 

Coach Giampieri, ferma un attimo …COACH Giampieri??!! Mi sono perso qualcosa!?!??!

francesco-giampieri

Mi sono perso io a dir la verità…

Debutto in un derby e subito vittoria …quando porti le paste che passo per un saluto?

Muoversi al massimo è una questione di stile …e diciamo ci siamo mossi davvero bene! Squadra perfetta, dedizione ed impegno super!!! Forse le paste dovrebbero portarle loro …con il manico che hanno avuto…

Basili titolare e con un gran primo quarto si decide il derby …più decisivo di Totti?

Sfaterei una volta per tutte che Basili sia un giallorosso… in verità tifa Lazio ed un amico di Di Canio.
E’ stato molto bravo, ha difeso bene, ha dato ritmo… abbiamo visto solo l’inizio di questo talento puro

Ma ora torni a giocare oppure ormai allenatore e basta?

E’ stata una giornata particolare, ma divertente… poi si vedrà, ancora mi piace giocare.

Quale è stata la chiave tecnica che ha portato al controllo totale della partita?

La chiave tecnica? sicuramente la visione del mitico Vincenzo! Mi ha illuminato ed i ragazzi hanno capito… pizza, pizza…

Dopo i primi due quarti dominati, come hai tenuto alta l’attenzione per non compromettere il risultato nella seconda metà?

Dopo due quarti così ero davvero molto contento, ma non molto tranquillo.
Il terzo quarto infatti è iniziato con un Adriatico più tosto e più preciso dal perimetro; noi siamo andati un po’ in affanno, ma abbiamo gestito bene le fiammate dei rossi con una grande concentrazione.

Come è andata nel dopo partita? Si vocifera di malumori nello spogliatoio a causa di invidie, cerotti, supereroi…???? Puoi chiarire?

E’ stato un dopo partita molto intenso …purtroppo è vero ci sono invidie ormai consolidate da tempo! Il nostro è uno spogliatoio particolare e diciamo che il rapporto tra Basili ed il Mostro di Pollenza ormai è ai minimi termini.
Poi prima della partita entrando in spogliatoio si è materializzata una scena che non avrei mai immaginato: cerotti al gluteo con qualcuno che diceva che non faceva male (remake di Rocky Balboa) … anche i pipistrelli hanno avuto la loro parte. Comunque, tranquilli, risolveremo tutto al meglio!!!!!!!!!!

 

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.