Promozione C: Bad Boys Fabriano scatenati contro il Cus Camerino

bad-boys-fabriano
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest

Bad Boys – Cus Camerino: 97-70

Terza di campionato per i Bad Boys ,che reduci dal successo allo scadere nel derby di Matelica, affrontano il Cus Camerino in una partita dal pronostico non scontato.
Partono forti i camerti trascinati dall’esuberanza fisica di Magrini (22 alla fine per lui)che inchioda a due mani facendo tremare la struttura della palestra.
I Bad boys aumentano allora l’intensità difensiva e riescono a costruire buoni tiri sia in contropiede che a difesa schierata.Il punteggio a metà gara è eloquente 62-22 Fabriano con rotazione di tutti i 12 effettivi.
Coach Formentini striglia il suoi a dovere ed al rientro in campo gli ospiti piazzano un 10 a 0.
La partita scorre via tranquilla nonostante la maggiore pressione e fisicità degli ospiti che però non riescono ad impensierire i giovani fabrianesi.
Buona partita nel complesso per i Bad ,che ora avranno un ‘altra settimana per lavorare in palestra e cercare di migliorare ancora.
Prossimo incontro Venerdì 17 Novembre ore 21 a Porto Recanati contro una squadra che viene da due vittorie consecutive ,tra cui l’exploit di ieri a Macerata, e dove servirà sicuramente una grande prestazione per avere la meglio
Mercoledì 15 invece, alle ore 18 in Ancona, il giudice sportivo ascolterà le società coinvolte in merito al ricorso sulla gara contro Castelfidardo, nella certezza che la giustizia sportiva permetterà alle due squadre di affrontarsi in campo per assegnare i due punti.

Let’s go Bad!!!

Ufficio stampa Bad Boys Fabriano

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest
About Emanuele Muzi 1232 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.