Serie B: C’è anche Iba Thiam per la Janus Fabriano

E’ appena un bambino quando decide di lasciare Dakar (Senegal), la sua città. Vuole seguire sua sorella in Italia, che coraggiosamente è partita alla volta di Livorno qualche mese prima. Non parla neppure una parola d’italiano, ma trova la società Don Bosco che gli trova un posto nella foresteria, continuerà a giocare a basket come ha fatto sin da piccolissimo. Quel bambino è cresciuto a pane e palla a spicchi, il destino lo sta portando a Fabriano.

La Janus Basket Fabriano S.S.D.R.L. comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive, per la stagione 2018/2019, dell’atleta Iba Koite Thiam.

E’ cresciuto lì, nella sua nuova casa italiana, Livorno. A 16 anni è uno dei ragazzi più promettenti, tanto che Kevin Durant (sì, proprio lui) lo seleziona per un camp diretto da Ettore Messina. Iba Thiam è un lungo di 205 cm nato il 5 maggio del 1998 ed è la Pallacanestro Forlì 2.015 a decidere di puntare su di lui. Arriva in Serie A2 appena diciottenne e si batte in qualche scampolo di partita. Nell’ultima stagione è in doppio tesseramento, si divide tra Forlì (A2) e Lugo (B), conquistando una doppia salvezza e risultando decisivo nella salvezza in Serie B dell’Orva con 14,5 punti di media e 9,5 rimbalzi nella serie playout contro l’NTS Informatica Rimini. Con la maglia di Forlì entra nelle rotazioni di coach Giorgio Valli e chiude a quasi 2 punti di media e altrettanti rimbalzi in 7’ di gioco.

Un’altra presenza importante per coach Fantozzi sotto le plance, con Iba che va a completare il pacchetto lunghi. In bocca al lupo, che sia una stagione ricca di soddisfazioni insieme alla canotta fabrianese.

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2345 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.
1