Serie B: facile vittoria della Goldengas Senigallia contro il fanalino Campli

In un PalaPanzini con poca voglia di fare festa e ancora commosso per i fatti tristemente noti accaduti venerdì notte a Corinaldo si prova a tornare alla normalità con la partita tra Goldengas e il fanalino di coda Campli.

Le polveri sono bagnate in casa Goldengas mentre Campli parte decisamente meglio e per larghi tratti del primo quarto conduce nel punteggio grazie a una percentuale migliore al tiro, in particolar modo nel pitturato. Senigallia rimane in scia con le triple e con le palle rubate. Quando a queste ultime si aggiungono come naturale conseguenza i canestri in contropiede, per la Goldengas arriva anche il vantaggio proprio nel finale del primo periodo.
 
La sceneggiatura del match rimane la stessa anche nel secondo periodo con Senigallia che allunga sul +7 (32-25 e poi 34-27) grazie ai canestri in contropiede di Maggiotto e Gurini. Campli prova a rispondere con la schiacciata di Thiam ma un parzialino prodotto dalla coppia Maggiotto-Giacomini spinge la Goldengas sul +8 (38-30 al 17’) con la panchina ospite a chiamare time out per fermare il break senigalliese.
Il parziale di Senigallia però si allunga ulteriormente. Gli ospiti non trovano più il canestro e la Goldengas produce un 14-0 che vede Giampieri, Gurini e il baby Maiolatesi tra i protagonisti e manda le squadre all’intervallo lungo sul 48-30
 
Il vantaggio della Goldengas tocca presto il +20 in avvio di ripresa per poi stabilizzarsi nell’ordine delle 20/25 lunghezze con entrambe le squadre, a risultato oramai fuori discussione, che vanno a briglie sciolte.
 
Nell’ultimo periodo c’è spazio per quintetti “sperimentali” con i tre under Maiolatesi, Figueras e Diamantini (con quest’ultimo all’esordio assoluto) in campo contemporaneamente a conquistarsi applausi e dare interesse agli ultimi ininfluenti dieci minuti.
Finisce 92-55 per la Goldengas
 
SENIGALLIA – CAMPLI 92-55
(21-19; 48-30; 73-45; 19-10)
 
SENIGALLIA: Diamantini, F. Ricci 11, Pierantoni 12, M. Ricci 3, Giacomini 12, Crescenzi 3, Giampieri 6, Gurini 12, Morgillo 7, Maiolatesi 6, Maggiotto 18. All. Foglietti.
CAMPLI: Faragalli, Pekovic 7, De Sanctis 4, Scortica 14, Milosevic 11, Tham Mame 2, Vona 4, Miglio 5, Dakraoui Abd, Raicevic 8. All. Tarquini.
ARBITRI: Martinelli e Lucotti.
PROGRESSIONE: 8-12 (5’), 21-19 (10’); 32-27 (15’), 48-30 (20’); 62-41(25’), 73-45 (30’); 86-52 (35’), 92-55 (40’).

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2517 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.