Serie B: Si ferma a Giulianova la striscia di vittorie della Di Pinto Panifici Bisceglie

Si ferma a cinque la striscia di successi consecutivi della Di Pinto Panifici Bisceglie, sconfitta per 80-70 sul parquet di Giulianova nel match valevole per l’ottava giornata del campionato di basket di Serie B.

Partenza difficile per i nerazzurri, costretti fin dalle prime battute di gara a subire l’iniziativa degli abruzzesi che si portano immediatamente sul 12-0. Smorto con una tripla illude i Lions di poter tornare in partita, ma i padroni di casa, decisamente ispirati al tiro, piazzano un altro parziale chiudendo il primo quarto in vantaggio per 24-8. Al ritorno sul parquet l’inerzia della partita non cambia e Giulianova, trascinata dalla grande prestazione di Cardellini, arriva a toccare anche i venti punti di vantaggio. Bisceglie non riesce ad avvicinarsi, complice anche la difficile vena realizzativa, e all’intervallo lungo il tabellone recita 45-24 per i giuliesi. Eloquente, a conferma della complessa serata della Di Pinto Panifici, l’8/30 complessivo al tiro e il 2/10 dalla lunga distanza.

L’intervallo lungo giova ai biscegliesi e al ritorno in campo comincia tutta un’altra partita con gli uomini di coach Marinelli aggressivi su entrambi i lati del campo e più precisi al tiro. Giulianova si inceppa e in pochi minuti capitan Cantagalli e compagni costruiscono un parziale di 22-4 che riporta i Lions sul -8, Ferraro risponde per gli abruzzesi con un tiro da tre, ma Bisceglie reagisce ancora e si porta sul 57-51. All’alba dell’ultimo quarto di gara, la partita è completamente riaperta sul punteggio di 60-53. Negli ultimi dieci minuti di gioco i nerazzurri provano in tutti i modi a completare la rimonta, ma i padroni di casa sono bravi a non disunirsi e a mantenere la Di Pinto Panifici sempre a due possessi di distanza e a condurre in porto una vittoria importante. Splendida per i giuliesi la prestazione di Cardellini, autore di 22 punti; ai Lions non bastano i 16 punti di Gianni Cantagalli, ma soprattutto resta il rammarico di aver sbagliato l’approccio alla partita.

Con la sconfitta patita in Abruzzo, gli uomini di coach Marinelli perdono il primato in classifica e vengono raggiunti proprio da Giulianova a quota 12 punti. Prossimo appuntamento sarà la sfida casalinga con Chieti in programma al PalaDolmen domenica prossima, 25 novembre, con palla a due alle ore 18.

GIULIANOVA BASKET 85-DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE 80-70

GIULIANOVA BASKET 85: Cardellini 22, Ricci 14, Gobbato 8, Azzaro 6, Ferraro 12, De Ros 12, Carrara 6, Malatesta, Zollo, Cantarini. N.e.: Angelucci, Sofia. Allenatore: Cesare Ciocca.

DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE: Rossi 15, Smorto 11, Cantagalli 16, Tredici 11, Tomasello 14, Kushchev 1, Chiriatti 2, Zugno, Razic. N.e.: Quarto di Palo. Allenatore: Luigi Marinelli.

ARBITRI: Diletta Bandinelli di Perugia, Carlo Posti di Marsciano.

PARZIALI: 24-8; 45-24; 60-53.

Note: uscito per cinque falli Azzaro. Tiri da due: Giulianova 20/35, Bisceglie 15/37. Tiri da tre: Giulianova 10/25, Bisceglie 8/22. Tiri liberi: Giulianova 10/20, Bisceglie 16/19. Rimbalzi: Giulianova 27, Bisceglie 26. Assist: Giulianova 11, Bisceglie 5.

CLASSIFICA: San Severo 14, Fabriano 12, Giulianova 12, Bisceglie 12, Pescara 10, Senigallia 8, Ancona 8, Chieti 8, Corato 8, Civitanova Marche 6, Porto S. Elpidio 4, Nardò 4, Catanzaro 4, Teramo 2, Campli -4.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.