Serie C gold: Fossombrone vince e rafforza il sesto posto in classifica

– 23
A Fosso non si passa!
Bartoli Mechanics – Val di Ceppo Bk 65-59


La vittoria che ci serviva arriva assieme al sesto posto in classifica in solitaria.
Splendida domenica per i biancoverdi che svuotano l’infermeria e vanno tutti e 10 in campo per mettere ognuno il proprio mattoncino.
Gara ruvida, sporca e giocata sempre con le mani addosso da entrambe le squadre.
La posta in palio è alta e nessuno ci sta a perdere.
La Bartoli Mechanics vola già sul +8 dopo 6’30” (18-10) con le fiammate di un ottimo Tadei, sempre più regista di questa squadra (13 punti, 3 rimb, 4 assist, 2 recuperi, 0 perse, 6 falli subiti, 22 di valutazione in 29 minuti).
Gli ospiti non ci stanno e tornano in vantaggio con Meschini (27-29 dopo 15′).
Giordani si affida alla coppia di lunghi De Angelis-Osmatescu che dimostra un’ottima intesa e ci riporta avanti alla fine del terzo periodo (51-40).
Proprio De Angelis, protagonista di un avvio opaco (4 perse nei primi minuti), prende la squadra per mano e gioca da secondo regista, ‘smazzando’ assist, prendendosi responsabilità in attacco e orchestrando la difesa. Proprio quello che un giocatore della sua esperienza è capace di fare (15 punti, 10 rimbalzi, 6 assist, 4 falli subiti, 25 di valutazione).
Osmatescu sfrutta la ‘giornata no’ di Cicconi per ritagliarsi il suo spazio e non fa rimpiangere il senigalliese (15 punti, 7/10, 6 rimb, 1 assist in 21 minuti).
L’assenza del bulgaro Peychinov tra gli ospiti si fa sentire e allora largo ad Okon che fa valere il fisico nel pitturato.
La difesa biancoverde ‘annulla’ il play Casuscelli e coach Formato punta tutto su Meschini, autore di uno scatenato ultimo periodo, capace quasi da solo di riportare a -4 i suoi con 2 minuti sul cronometro (61-57).
È la tripla dall’angolo di Ravaioli, ancora una volta protagonista di una generosa partita difensiva, a chiudere la contesa.
Partita vinta, come detto, in difesa (gli avversari non superano i 60 punti segnati mentre di media ne mettono a referto 75) mentre in attacco siamo stati bravi a cercare l’uomo più libero: sono 16 gli assist dei nostri contro i 3 degli avversari.
Ora la testa và a Pesaro. Sabato 23 marzo, ore 21 in Baia Flaminia.
Di fronte, il Pisaurum.
Davanti, i PLAYOFF di C Gold.

#forzafosso #madeinfosso


Fosso: Riccardo Ravaioli 10, Filippo Cicconi Massi 6, Simone De Angelis 15, Brandon Federici 4, Giacomo Tadei 13, William Clementi, Tommaso Beligni 2, Victor Osmatescu 15, KD Bamba, Alberto Nobilini. All.Giordani
Valdiceppo: Speziali, Grosso, Gazineo, Meschini, Casuscelli, Burini, Okon, Quondam, Anastasi, Ciancabilla ne, Landrini ne. All.Formato
Parziali: 23-16, 34-36, 51-40, 65-59.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2541 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.