Serie C Gold: Perugia torna super e affossa Fossombrone

blue-fire

Un inizio duro, difficile. Gli ospiti che veleggiano fino alla doppia cifra di vantaggio. La possibilità mista a sensazione che non sia la serata giusta per portare a casa il referto buono. 

Perugia, però, non ci sta. Contro una squadra di certificato livello come Fossombrone, ecco che il Grifo comincia a rispondere presente. Con la difesa, in primis, e con la verve offensiva del duo Faina-Domenis, decisivi nel limitare i danni e nel consentire ai grifoni di andare all’intervallo lungo sotto di appena una lunghezza.

Nel terzo quarto, la gara cambia. O meglio svolta e prende la strada di Marsili e soci. Gli ospiti faticano a segnare perché sono tanti i biancorossi che si candidano a ministro della difesa di giornata: Frolov limita Cicconi Massi, Righetti mette il lucchetto a Federici mentre Nana e Antonelli lottano su ogni pallone, possesso dopo possesso. Negli ultimi 10 minuti di gioco, il Fossombrone si ridesta. La difesa perugina, però, continua a reggere. In attacco (nel quale brilla in regia un Ciofetta prezioso anche nella propria metà campo) è poi il solito Marsili ed un Gomez decisivo con un paio di triple pesantissime a mettere le olive nel martini. Perugia c’è. Il quarto successo stagionale, il secondo dall’inizio dell’anno, ne è la conferma. Avanti così!

Perugia Basket – Nuovo Basket Fossombrone 70-57 (18-20, 14-13, 15-7, 23-17)

Arbitri: Paglialunga e Pedini

Perugia Basket: Ciofetta 9, Antonielli 10, Frolov 2, Righetti 8, Marsili 16, Faina 5, Gagliardoni, Nana 4, Cornicchia, Domenis 9, Ragni ne, Gomez 7. All. Boccioli, ass. Vispa e Piselli.

Fossombrone: Ravaioli 5, Beligni, Cicconi Massi 16, Federici 10, Savelli F. 11, Savelli L., Clementi 10, Santi ne, Diuof, Tadei 2, Nobilini 3. All. Giordani

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2541 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.