Serie C gold: splendida serata Sutor ieri alla “Casa de Campo” di Montegranaro

sutor-montegranaro-stats

Sono state oltre 120 le presenze registrate al consueto “Sponsor Day” della Sutor Premiata andato in scena ieri sera al ristorante “Casa de Campo” di Montegranaro.

Un importante appuntamento che i gialloblù hanno fortemente voluto per dire ancora una volta grazie a tutti coloro che continuano con il loro supporto a mantenere vivo il sogno e l’amore verso lo storico nome Sutor.

A dare il benvenuto agli ospiti sono stati l’assessore alla cultura Giacomo Beverati (il quale ha rimarcato come la storia di Montegranaro è legata a doppio filo con quella della Sutor) e la presidentessa Molly Pizzuti.

“Il nostro progetto senza il vostro sostegno sarebbe stato soltanto un’utopia” esordisce il presidente. “Insieme ogni giorni facciamo tutto ciò che è necessario per portare il più in alto possibile il nostro nome: ci siamo tolti diverse soddisfazioni, ma sono certa che altre ne arriveranno se continuerà questa unione di intenti.”

A fare eco alle parole della presidentessa è stato poi Lorenzo Governatori, responsabile marketing dei gialloblù: “Oggi non è solamente il giorno in cui la società dice grazie ai propri sponsor, ma è il giorno in cui l’intera famiglia della Sutor si riunisce per ribadire ancora una volta il proprio amore verso questo progetto.

Il nostro è percorso che dobbiamo compiere a piccoli passi, e vedere tutto questo supporto da così tante persone e realtà importanti è il segnale che siamo sulla strada giusta.

Andiamo avanti quindi passo dopo passo, con gli sforzi che ognuno dei presenti compie quotidianamente e con l’attaccamento che mai potrà scemare.

Grazie che ci state aiutando ad aver cura di questo immenso patrimonio chiamato Sutor.”

 

Insieme alla dirigenza al gran completo c’era anche la squadra e lo staff tecnico, con l’allenatore Marco Ciarpella che ha approfittato dell’occasione per fare il punto della situazione in vista del rush finale del campionato: “Ci sono degli impegni importanti all’orizzonte che dobbiamo portare a casa quanto prima per assicurarci la matematica partecipazione alla post-season e gestire di conseguenza con più calma le sfide che ci attendono. Il vostro desiderio di sposare la nostra causa e la vostra presenza qui oggi ci dà l’ulteriore consapevolezza che la Sutor è sempre più una Sutor di tutti; tanto è stato fatto, ma è vero anche che tanto può ancora essere fatto, a partire da domenica 11 contro Osimo, crocevia fondamentale per il nostro obiettivo stagione”.

Una serata piacevole, culminata poi con il consueto brindisi finali di tutti i partecipanti.

Ora weekend di riposo per tutti e poi da lunedì si torna in palestra per preparare al meglio l’appuntamento casalingo di domenica 10 marzo alla Bombonera contro l’agguerrita Robur Osimo: c’è un posto ai play-off da conquistare!

Ufficio stampa S.S. Sutor Basket Montegranaro

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2529 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.