Serie C: Il Campetto Ancona Stamura, tutti i numeri della stagione

Il Campetto Ancona Stamura ha fatto un percorso estremamente netto durante la regular season, che le ha permesso di dominare la classifica per tutta la stagione e di andare a giocarsi l’accesso in Serie B il prossimo giugno.

Ripercorriamo questa fantastica stagione attraverso tutti i numeri e le statistiche!

 

Regular season

 

Vittorie e sconfitte
24 vittorie su 26 incontri con una progressione punti regolare significano 1° posto assoluto
Mura amiche
In casa la formazione biancoverde respinge sempre le squadre ospiti
Trasferte scivolose
Le uniche due sconfitte arrivano a Matelica e Pedaso

campetto-stamura-stats-vittorie

 

Buona progressione
I punti arrivano in maniera assolutamente lineare, con due unici stop
Equilibrio assoluto
Una sconfitta all’andata (Matelica) e una sconfitta nel girone di ritorno (Pedaso)
La striscia
Record positivo di 15 vittorie consecutive a cavallo dei due gironi

campetto-stamura-stats-progressione

 

Canestri fatti
2191 punti fatti, con una media di 84.3 punti a partita, di cui 1123 in casa (media 86.4) e 1068 in trasferta (media 82.1)
Canestri subiti
1711 punti subiti, con una media di 54.3, di cui 856 al PalaRossini (media 65.8) e 855 fuori casa (media 69.7)
Fattore tifo
Il fattore campo è evidente: il tifo del PalaRossini alza i canestri fatti e mantiene bassi quelli subìti

campetto-stamura-stats-canestri

 

Differenza
Il bilancio di fine stagione è decisamente positivo grazie alla differenza canestri di 480 punti (+267 in casa e +213 in trasferta)
Record positivo
La migliore prestazione stagionale è al debutto contro Porto San Giorgio nella prima giornata di andata: +66 d’autorità
Record negativo
La prestazione più opaca è di misura e arriva in trasferta a Pedaso: -8

campetto-stamura-stats-prestazioni

 

Playoff – Semifinali

 

Il Campetto Ancona – Stamura approda alle semifinali contro lo storico avversario Robur Osimo con cui in regular season ha avuto risultati a favore (vittoria 76-61 all’andata in casa e 81-75 in trasferta).

Nelle semifinali la formazione dorica prosegue nel suo percorso senza sbavature, chiudendo la serie sul 2-0 (89-80 davanti al pubblico del PalaRossini e 75-88 al Palazzetto di piazza Bellini).

Canestri fatti
177 punti fatti, con una media di 88.5 punti a partita, di cui 89 in casa e 88 in trasferta
Canestri subiti
155 punti subiti, con una media di 77.5, di cui 80 al PalaRossini e 75 a Osimo
Differenza
Differenza canestri decisamente positiva: +22

 

Playoff – Finali

 

Chiusa la pratica Robur Osimo, Il Campetto Ancona incontra il Bramante Basket Pesaro alle finali.

L’avvio di serie è a favore dei dorici, con un netto 75-47 al PalaRossini, ma in gara 2 il Bramante chiarisce di volersela giocare fino in fondo rispondendo con un 61-55 a Villa Fastiggi.

Gara 3 è di nuovo appannaggio dei dorici, ma la differenza canestri è decisamente più ridotta (77-64). Questo è solo il preludio al match punto a punto di gara 4, che solo nel finale viene spuntata da Il Campetto Ancona, ma di misura: 65-66.

Tanto basta a Il Campetto AnconaStamura accede quindi di diritto al concentramento di giugno a Ferentino, dove incontrerà la Eagles Basket Palermo e la GSD Basket Ferrini di Quartu Sant’Elena del prossimo Giugno!

 

Canestri fatti
273 punti fatti, con una media di 68.3 punti a partita, di cui 152 in casa (media 76.0) e 121 in trasferta (media 60.5)
Canestri subiti
237 punti subiti, con una media di 59.3, di cui 111 al PalaRossini (media 55.5) e 126 a Matelica (media 63.0)
Differenza
Anche alle finali la differenza canestri è decisamente positiva: +36 (+41 in casa, -5 in trasferta)

 

Torna allo Speciale Il Campetto Ancona -Stamura

 

stamura-campetto-luciana-mosconi

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Alessio Marinelli 1500 Articles
Fabbro cestistico di pluriennale esperienza, momentaneamente fermo per un crociato schiantato. Veste i colori del P73 Conero dal 2005 e si è posto l'obiettivo di portare il basket minor alla ribalta delle cronache sportive.