Serie C: importante ritorno alla Sutor Montegranaro

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest

SUTOR: E’ FATTA PER IL RITORNO DI RICCARDO PRINCIPI

La Sutor Basket Montegranaro è lieta di comunicare il ritorno in maglia gialloblù dell’Ala Pivot Riccardo Principi.

Classe 1987, Riccardo ha svolto la seconda parte del settore giovanile a Montegranaro insieme a Nicola Temperini e Luigi Selicato e ha già giocato insieme all’altro gialloblù Riccardo Lupetti alla Robur Osimo.

Ha disputato la sua prima esperienza da senior alle Forze Armate a Roma in Serie B, per poi tornare a Montegranaro in C1 alla Supernova. Poi le esperienze alla Stamura, Recanati, Civitanova (per 3 stagioni) in B per poi scendere di nuovo in Serie C prima a Osimo e la passata stagione al Campetto Ancona.

Riccardo garantirà sicuramente atletismo e fisicità al reparto lunghi gialloblù e il suo acquisto rappresenta in maniera ancora più forte la volontà della società di ricomporre un gruppo con passato gialloblù e forte senso di appartenenza.

Queste le sue parole: “Ho deciso di firmare a Montegranaro con la Sutor perché tra le varie possibilità che avevo è stata quella in cui ho creduto maggiormente. I compagni che per ora la società ha già scelto sono degli amici fraterni con cui sono cresciuto e con cui ho giocato nelle varie stagioni che ho disputato.

La Sutor è la società che mi ha cresciuto fino a 18 anni, prima di andare via per fare le prime esperienze in Serie B e C. Ora dopo 10 anni sono tornato a casa con un progetto nuovo: è stata una scelta fatta con il cuore e la voglia di far bene.”

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest
About Emanuele Muzi 1345 Articles

Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.