Serie C Silver: arriva il primo successo per la Virtus Porto San Giorgio

virtus-porto-san-giorgio

Successo meritato per i ragazzini Sangiorgesi, battuta Campli 66-60

B-CHEM VIRTUS BK PORTO SAN GIORGIO-NOVA CAMPLI 66-60.
TABELLINI:
B-CHEM VIRTUS: Calcinari 10, Tizi 9, Cinti n.e., Grossi 16, Matviychuk n.e., Riga, Treggiari 13, Mancinelli 5, Censori n.e., Lucidi 2, Antonini 11. All. Romano. T.L. 15/20.
NOVA CAMPLI: Nardi 3, Moretti 22, Ferrari, Di Emidio, Di Carlo, Schiavoni 16, Zacchigna, D’Attilio 5, Sumkis 14, Della Loggia n.e. All. Tempera. T.L. 7/16.
PARZIALI: 20-18, 37-22, 49-33, 66-60 (20-18, 17-4, 12-11, 17-27).
ARBITRI: Pasqualone e Di Luzio.
A conclusione di una grande settimana  dal punto di vista dei risultati ( 4 vittorie  nelle gare dei vari campionati giovanili), la B-Chem Virtus porta a casa, finalmente,il suo primo referto “rosa” anche nel campionato di Serie C Silver. Al Palasavelli di P.S.Giorgio,  i padroni di casa ospitavano la Nova Campli in una partita molto importante per i ragazzi di Coach Romano attesi ad una conferma dopo le ultime positive prestazioni che pero’ non avevano dato riscontri concreti in classifica.
Questa volta la Virtus ha giocato discretamente tutta la gara, non ha molato alle prime difficolta’, ha condotto il match sempre avanti e alla sirena finale ha potuto gioire.
L’andamento dell’incontro ha visto un primo quarto molto equilibrato con le squadre a stretto contatto nel punteggio con
la B-Chem che chiudeva in vantaggio 20-18; nel secondo periodo, i locali piazzavano un break devastante di 17-4 con un buon gioco d’attacco, finalizzato sempre in “retina”, e soprattutto con una grande
difesa che costringeva sempre Campli a conclusioni “sporche” senza esito positivo e cosi’ si andava al riposo lungo sul 37-22 per i sangiorgesi. Il terzo quarto vedeva il tentativo ospite di riavvicinarsi,
ma la Virtus riusciva a controllare la situazione mantenendo il risultato ancora bene in avanti sul 49-33; gli ultimi dieci minuti di gioco erano l’estremo sforzo dei ragazzi di coach Tempera di cercare
il “colpo” per rimettersi in gara, e questa volta l’occasione veniva “quasi” sfruttata, visto che riuscivano piano piano a recuperare punti, fino ad avere la palla, sul 63-60 a -45″ secondi dal termine,
per impattare, ma una grande difesa della B-Chem non permetteva questo, e si arrivava alla sirena finale che sanciva il primo successo della Virtus 66-60.
Una vittoria di fondamentale importanza che dara’ ancora piu’ autostima ai giovanissimi ragazzi sangiorgesi per le prossime gare di campionato, a cominciare dalla trasferta di Chieti, sabato prossimo, dove si cerchera’ di bissare il successo.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2342 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.