Serie C Silver: presentazione Il Campetto Ancona – Basket Tolentino

il-campetto-ancona-divise-boxed

IL CAMPETTO ANCONA CERCA LA RISCOSSA

Le tigri bianconere ambiscono alla vittoria in casa contro Tolentino, per cancellare lo stop di Pesaro

Il Campetto Ancona vuole risollevarsi. A volte le cadute possono far male, molto male, ma ciò che conta è sapersi rialzare e riprendere il proprio cammino, senza esitazione. Le tigri bianconere sono cadute in quel di Pesaro contro la Pisaurum, una caduta che ha fatto male per come è maturata. Tuttavia dopo essersi leccate le ferite, le tigri bianconere sono pronte per ricominciare. I ragazzi di “Fish” hanno dimostrato già dopo il ko Matelica di sapersi rimettere in moto, con tenacia e determinazione. Questa volta al Palascherma arriva il Basket Tolentino. I cremisi attualmente sono nelle parti basse di classifica con solo due punti all’attivo, ma hanno già osservato il turno di riposo, conquistati in trasferta sul campo del Bramante Pesaro. La compagine allenata dal nuovo coach Carlo Cervellini, con trascorsi a Civitanova ai tempi della B2, ha cambiato in parte il roster rispetto alla passata stagione. Confermati il play Nicola Temperini, la guardia Alessandro Pelliccioni ed il play Fabio Lancioni. Da Matelica è arrivato la guardia Alessio Sorci, mentre è tornato il lungo Adelmo Francesconi dopo una parentesi alla Pallacanestro Recanati. Volto nuovo anche Apet Novatti, “funambolo” argentino per un paio di stagioni a Matelica, ed il play Andrea Severini visto alla Pallacanestro Recanati.

”Tolentino ha cambiato molto rispetto alla passata stagione, quando ha disputato un super campionato – afferma Alessandro Strappato, playmaker del Campetto – Non sono partiti bene per il momento, ma hanno nel roster elementi di spessore che possono fare la differenza. Da parte nostra dovremo dare il 100% per cercare di ottenere il massimo risultato, perchè se non lo facciamo rischiamo di perdere punti per strada come è successo contro il Matelica ed il Pisaurum. A volte abbiamo questi cali, forse psicologici, che dobbiamo limitare ma è anche vero che, comunque, siamo una squadra nuova e che ancora dobbiamo affinare alcuni meccanismi”.

Alessandro è uno dei volti nuovi in casa Campetto, nelle ultime due stagioni era sempre in Ancona sponda Stamura, e chiarisce la sua scelta di venire a giocare con le tigri bianconere. “Conoscevo molto bene coach Alessandro Del Pesce e tutto lo staff tecnico, – precisa il giocatore bianconero – con cui lavoriamo anche nel settore giovanile della Stamura. Dopo due splendide annate insieme alla società biancoverde, in cui abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati, avevo deciso di cambiare e mi ha convinto il bel progetto di questa società nonostante avessi ricevuto anche altre proposte. Ho trovato un bell’ambiente con tutti giocatori del posto, – conclude Strappato alcuni dei quali li conoscevo già e sono felice per questa scelta”.

Palla a due sabato 29 Ottobre alle ore 21.00 al Palascherma di Ancona.

Dirigono l’incontro i signori Daniele Guercio e Manuel Vescovi di Ancona.

Forza Campetto!

Matteo Valeri

G.S. Il Campetto Basket Ancona

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.