Serie C Silver: recap Virtus Civitanova – Janus Fabriano

Primo passo falso per la Rossella che perde con Fabriano per 69-77, al termine di una partita sicuramente non spettacolare, segnata da molti errori e problemi di falli per entrambe le squadre.

I civitanovesi sbloccano subito il risultato, ma inizia meglio Fabriano che si porta prima sul 5-9 col lungo lituano Tarolis, costringendo coach Rossi al time-out, poi sul 11-17 con Nedwick in contropiede, ma la Rossella risponde con Andreani e Tessitore e il primo parziale si chiude in parità: 17-17.

L’inizio del secondo quarto è da incubo per Civitanova, a cui vengono fischiati due falli tecnici in contemporanea dopo 1’, seguiti da due triple di Bugionovo, inframezzate da una di Tessitore, che portano Fabriano sul +6. Qui viene fischiato un altro tecnico alla Rossella, con Quercia che fa solo 1/3 ai liberi per Fabriano e Bugionovo, in serata di grazia, che mette altre due triple, ma la Rossella non molla e rimane attaccate (32-37 all’intervallo) coi canestri di Andreani e Amoroso.

Il terzo quarto è piuttosto nervoso, con Felicioni che non lascia scappare gli ospiti, prima con una tripla, a cui risponde Paoletti, poi con 2/2 ai liberi nel finale, che porta la Rossella a giocare gli ultimi 10’ sotto di 2 nel punteggio, 47-49.

Nel quarto quarto Fabriano riesce a scappare, con Bugionovo e Paoletti che colpiscono ancora da tre, raggiungendo il +15 (50-65). La squadra di casa continua a crederci e recupera fino al -4, ma Nedwick chiude la partita con un arresto e tiro dal palleggio.

Battuta d’arresto quindi, per la Rossella, contro un’ottima squadra che non deve preoccupare ma far riflettere sulla necessità di evitare pericolosi cali di concentrazione in un campionato più equilibrato di quanto si posso pensare, in cui nessuna partita può essere vinta non giocando al massimo per tutti e 40 i minuti.

Nella prossima partita la Rossella osserverà il turno di riposo, quindi il prossimo appuntamento è sabato 12 novembre ad Ancona contro il Campetto.

whatsapp-image-2016-10-30-at-22-19-17

Ufficio stampa Virtus Civitanova

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.