Serie C: un rimaneggiato Robur Osimo cede con onore contro il Pedaso

Un quarto vinto di un punto, uno pareggiato e uno perso di tre. Difficile chiedere di più ad una Robur priva di Domesi, Breccia e Renna con il 17enne Rasicci lanciato in quintetto contro una Pedaso al gran completo. Peccato per il terzo quarto perso 22-12, dove un leggero calo di tensione è costato caro contro la solita compattezza di Pedaso, squadra solida e ben attrezzata per stare ai piani alti sella classifica. L’ultimo test amichevole ci consegna dunque una Robur a tratti convincente, ogni tanto distratta, ma con tanta voglia di fare. Ad una settimana esatta dal difficile esordio in campionato contro la Sutor, c’è ancora tanto lavoro da svolgere, ma il buon amalgama del gruppo fa ben sperare per questo atteso ritorno della Robur nel massimo campionato regionale.

Parziali: 14-13 18-18 12-22 13-16

Ufficio stampa Robur Osimo

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2529 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.