Finali serie D: il Montemarciano Basket vince gara uno contro il Basket Giovane Pesaro

Campionato regionale serie D playoff finale gara 1

BASKET GIOVANE PESARO – UPR MONTEMARCIANO 74-76

Parziali: 15-15, 19-20, 19-26, 21-15.
Progressivi: 15-15, 34-35, 53-61, 74-76.

Tabellini

Pesaro:
Gaggia 10, Santinelli Ed. 2, Andreani 16, Miron 4, Sgherri 6, Di Luca 15, Bonazzoli 4, Ceccarelli 7, Santinelli En. 10, Lanci, Barilari ne, Giacomini ne. All. Donati vice Santinelli

Montemarciano:
Tagnani 16, Sebastianelli 9, Cardinaletti 8, Bianchi 4, Novelli 3, Schiavoni 13, Mosca R. 14, Mosca A. 4, Pasquinelli 5. All. Luconi

Usciti per 5 falli: Di Luca (Pesaro)
Espulso l’allenatore del Basket Giovane Pesaro Donati

Arbitri: Caporalini e Corradini

PESARO,
il Montemarciano vince con una bomba a 2″ dal termine di Schiavoni e conquista la vittoria in gara 1 di finale ribaltando di fatto il fattore campo. Questo è il risultato del match. Prima abbiamo assistito ad una partita intensa a tratti anche ben giocata con il patos giusto di una finale. Primo quarto in parità perfetta con piccoli allunghi del BG subito ricuciti. Stessa storia nel secondo periodo con i ragazzi di coach Luconi che si fanno più aggressivi ma Donati risponde limitando i danni e chiudendo la prima parte di gara sul – 1. Nella ripresa le cose sembrano non cambiare almeno fino a quando un fin troppo affrettato doppio tecnico ai 2 allenatori condanna Donati a lasciare la panchina per aver accumulato già un tecnico poco prima per una protesta su un evidente svarione arbitrale. Il BG accusa la botta e sbanda visibilmente mentre Roby Santinelli si ritrova nelle mani le redini della squadra. Il divario si fa importante e il BG termina il quarto con 8 punti da recuperare. Nell’ultimo periodo coach Santinelli riordina le idee dei ragazzi aggiustando la difesa e aumentando le scorribande offensive e il BG recupera lo svantaggio portandosi anche in vantaggio ma sbagliando l’ultimo attacco. Ultimi decisivi secondi con palla che circola tra le mani del Montemarciano fino ad arrivare a Schiavoni che libero piazza la bomba del +2 ospite. A nulla porta la preghiera di Andreani dopo l’ultima rimessa a meno di 3″ dal termine.
Quindi non parte nel migliore dei modi la serie finale per il BASKET GIOVANE PESARO che, davanti a un grande pubblico con chiassosa e numerosa rappresentanza ospite, ora deve riordinare idee e forze per affrontare gara 2, sempre alla Galilei, lunedì prossimo 20 maggio.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2592 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.