Playoff serie D: Fermignano si porta sul 2 a 1 contro Marotta

bball
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest

Termina 87-66 gara 3 tra Pall. Fermignano e Marotta Basket. Il netto successo per i padroni di casa è frutto soprattutto di una buona prova di squadra che permetterà a ben cinque giocatori su otto fatti scendere sul parquet da coach Paolucci di concludere l’incontro in doppia cifra. Dall’altra parte il match degli ospiti dura poco oltre l’intervallo lungo. Costretto quasi sempre ad inseguire, il Marotta Basket rimane comunque in partita fino ai primi minuti del terzo quarto, quando sul 51-51, in un breve stallo della Pall. Fermignano, ha più volte la palla per passare in vantaggio e forse per cambiare anche inerzia ad un match fino a quel momento prevalentemente in mano ai padroni di casa.

Al contrario di gara 1 durante la quale era apparsa demotivata, la squadra di coach Rinolfi è scesa in campo questa volta con piglio giusto, ragion per cui, avendo trovato di fronte un avversario in perfetto stato di grazia che si è mostrato in tutte le sue qualità, ha ben poco da rimproverarsi per la debacle subita. Sconfitta pur meno amara che tuttavia la espone fortemente a rischio eliminazione già da prossima gara 4, giovedì 11 maggio alle ore 21:00 presso il PalaPanzini di Senigallia.

Pall. Fermignano – Marotta Basket 87-66
(parziali: 17-17, 25-19, 20-16, 25-14)

Pall. Fermignano: Valentini n.e., Giannotti, Vignaroli n.e., Spadoni 14, Tagnani 16, Ambrosi n.e., Santi 1, Pontellini 13, Fulgini n.e., Fontanella 18, Alleruzzo 4, Perini 21. All. Paolucci

Marotta Basket: Tagnani 18, Nicolini 2, Serrani 2, Diamantini 2, Battistelli 2, Castrignano, Ridolfi 13, Candelaresi, Marinelli 2, Sciarrini 7, Pesce 2, Pasquinelli 16. All. Rinolfi

Ufficio Stampa Marotta Basket

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest
About Emanuele Muzi 945 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.