Playoff Serie D: l’Acqualagna supera il Cab Stamura. Sabato la decisiva gara tre

blue-fire

Al CAB Stamura non riesce lo sweep. Serie di semifinale playoff impattata dalla Pallacanestro Acqualagna e ogni verdetto rimandato a sabato 5 maggio quando al PalaPrometeo “Estra” L.Rossini (palla a due ore 19.30) si giocherà la terza e decisiva sfida che emetterà il suo verdetto inappellabile.

Gara-2 è stata tutta in salita per i colori biancoverdi. Pronti, via e Acqualagna subito arrembante sul 14-2 con i dorici in grande difficoltà con una insufficiente serata al tiro. I locali sono avanti 25-10 dopo 10′ e allungano sul +20 (48-28) all’intervallo.  Nella ripresa entrambe le squadre capiscono ben presto che all’orizzonte si sta presentando gara-3. Acqualagna gestisce il punteggio senza patemi d’animo e il CAB Stamura risparmia la benzina in previsione della terza partita. Si viaggia attraverso il 60-36 del 30′ fino alla sirena del 40′ che scrive 71-51 in calce al referto di gara.

Per la squadra di Benini un passaggio a vuoto che può starci all’interno di un complicato cammino come quello dei playoff. Ora una giornata soltanto per ricaricare le pile fisiche e mentali per presentarsi all’appuntamento decisivo in grande spolvero.

Pallacanestro Acqualagna – Cab Stamura Ancona 71-51 (25-10, 48-28, 60-36, 71-51)

Acqualagna
: Mancinelli 11, Magnanelli, Lelli 4, Gaudenzi 5, Galasso, Toccaceli 5, Donnini 10, Federici, Puleo 12, Battistelli, Beligni 17, Muffa 7. All. Renzi

Ancona
: Bartolucci 10, Orlandini, Rexha ne, Iurini 5, Monteriù 9, Trovamala 2, Burdo, Cinti, Bolognini 12, Di Battista 11, Cerioni 2, Naspi. All. Benini

Ufficio stampa Cab Stamura Ancona

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 1835 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.