Playoff Serie D: l’Aesis si aggiudica nettamente gara uno contro Macerata

aesis-98

JESI SUPERIORE, ABM AL TAPPETO

Troppo forti gli jesini, troppo “teneri” i maceratesi, la summa delle due cose porta ad un risultato netto e mai in discussione che dà la prima vittoria delle due necessarie ai padroni di casa.
Nel preview avevamo scritto che sarebbe servito andare oltre i propri limiti ed invece i biancorossi sono scesi in campo bloccati e timorosi, speso in ritardo sulle chiusure nei recuperi difensivi e farraginosi nelle fasi offensive; la partita si è così di fatto chiusa dopo pochi minuti di gioco, subito dopo l’ennesimo infortunio della stagione toccato a Zamponi, grazie alla prima spallata dell’Aesis che sfruttando la precisione nel tiro da fuori, undici triple a segno, distanziava l’ABM di dieci punti al primo intervallo e continuava sulle ali dell’entusiasmo nel secondo quarto fino a raggiungere il più 22. A poco serviva il tentativo di coach Luciani di usare la zona alla ripresa delle ostilità, dopo qualche aggiustamento gli jesini riprendevano a bombardare il canestro biancorosso continuando a controllare tranquillamente la gara.
Ovviamente poche le buone notizie in casa ABM, la difesa sul cannoniere Mosca tenuto a soli 8 punti (pagata però con gli spazi lasciati sul perimetro ai tiratori) e le prestazioni di Sebastianelli, Mancini e Cappelloni.
Mercoledì si replica al Palavirtus alle 21,15 e come di consueto nei playoff o si vince o si va a casa!

Aesis Jesi – Basket Maceratese 73-47

Jesi: Mazzaferri 4, Strappato 5, Conte 18, Moretti, Peloni 4, Foschi, Santinelli 12, Cardinali 6, Mosca 8, Montanari 7, Ragni 7, Espinosa 2. All. Francioni

Macerata: Mancini 6, Sebastianelli 13, Cannas, Zamponi, Centioni 2, Tiberi 5, Core 8, Foresi 5, Kasperskyy 2, Piergiacomi 2, Cappelloni 4, Ercoli. All. Luciani

Ufficio stampa Basket Maceratese

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2175 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.