Playoff Serie D: si va alla bella tra il Basket Fermo ed il Taurus Jesi

TiEmme fermata a Jesi in gara due. Si ricomincia da Fermo sabato prossimo.

Sconfitta la TiEmme Basket Fermo nella gara due dei playoff alla palestra “Filonzi” di Jesi. Il Taurus Basket Jesi si impone sui giallo-blu fermani spostando l’esito del turno di playoff a gara tre, sabato prossimo nella Palestra Coni di Fermo.
È difficile stabilire cosa sia successo nell’ultima frazione di gara. È lì, infatti, che si è decisa la partita. Dopo trenta minuti di gioco sostanzialmente alla pari, con cambi repentini di punteggio, simile alla partita di sabato scorso, si è spento qualcosa nella testa, nelle gambe e nelle braccia dei fermani. Il parziale di 19 a 5 rende bene l’idea, meglio di qualsiasi parola. Curioso anche notare che tra le fila della TiEmme ben dieci atleti sono andati a canestro ma nessuno ha raggiunto la doppia cifra.
Nella speranza che sia stato solamente un calo psicologico dato dalla eccessiva tranquillità di avere il vantaggio di gara uno, aspettiamo di vedere un’altra prestazione sabato prossimo a Fermo. Senza cali né tentennamenti. Il superamento di questo turno è alla portata della TiEmme e Venditti e compagni lo sanno ma lo devono dimostrare e meritare sul campo. Forza ragazzi!!!

Tabellino

Taurus Jesi – TiEmme Basket Fermo 68 – 50
Parziali: 13-9, 18-24, 18-12, 19-5.
Progressivi: 13-9, 31-33, 49-45, 68-50.

Taurus: Astuti 8, Pirani 7, Gennaretti ne, Canali 17, Pistola 5, Penna ne, Marasca, Trillini 4, Sabbatini 10, Bellesi 9, Federici 8. All. Filippetti

Fermo: Venditti 8, Poggi 2, Mezzabotta 3, Tortolini 6, Amelio 7, Santini 5, Cingolani 8, Luciani 4, Antinori, Sabbatini, Cardarelli 6, Ndour 1. All. Marilungo, ass. all.re Valentini

Usciti per 5 falli: Pistola (Jesi)
Falli:Jesi 22, Fermo 19.

Tiri da 3 punti: Jesi 7, Fermo 6.

Arbitri: Todini di Matelica e Mengucci di Pesaro

Ufficio stampa 

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.