Serie D: altro giro altro derby vinto dall’Aesis Jesi

ALTRO GIRO, ALTRO DERBY!

Super prestazione ieri sera alla palestra Filonzi per l’AESIS’98, che fa suo il secondo derby stagionale, questa volta contro i cugini della TAURUS, al termine di una partita condotta per tutti i 40 minuti.

Partono subito con le marce alte i leoncelli trascinati da capitan Santinelli, che oltre alla solita difesa cinque stelle extralusso, trova con continuità la via del canestro (18pt alla fine per lui).

Poi nel secondo quarto l’attacco ospite si spegne decisamente, ma grazie ad una sontuosa difesa guidata dal totem Peloni (18 rimbalzi alla fine per lui) e al decisivo apporto dei più giovani chiamati in causa sempre più frequentemente da coach Francioni, si riesce a mantenere il vantaggio (parziale 2q 28-30)

Terzo quarto sempre all’insegna delle difese, con attacchi molto imprecisi, che sostanzialmente si mantiene in equilibrio (parziale 3q 37-42)

Nel quarto e decisivo quarto si sbloccano le bocche da fuoco AESIS e sia Conte che Mosca trovano con continuità la via del canestro dalla distanza e da sotto, dilatando in maniera netta il divario tra le due squadre, fino ad arrivare al +21 di scarto finale.

Enorme soddisfazione in casa AESIS per essersi aggiudicati un match dal sapore particolare (anche per la folta cornice di pubblico presente sugli spalti) ma soprattutto per essere rimasti a punteggio pieno in vista del big match casalingo di venerdì prossimo contro l’altra imbattuta Acqualagna.

Parziali: 14-21 ; 28-30 ; 37-42 ; 45-66.

Tabellini:
TAURUS JESI: Astuti 3, Pirani L. 6, Canali 9, Pirani F. 9, Pistola 2, Penna 2, Marasca, Trillini 9, Sabbatini, Bellesi 5 All. Filippetti

AESIS’98 JESI:
Foschi 3, Moretti, Strappato 6, Conte 10, Santinelli 18, Peloni 10, Cardinali, Mosca 19, Montanari, Ragni, Espinosa, Mazzuferi. All. Francioni

Ufficio stampa Aesis Jesi

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2529 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.