Serie D: il Marotta Basket supera l’Aesis Jesi

logo-marotta-basket

Il Marotta Basket torna al successo. Al “Tre Ragazzi” la squadra di presidente Venturi supera l’Aesis 98 Jesi con il punteggio di 69-53.
Non è stata propriamente una bella partita. Sia da una parte che dall’altra i numerosi errori al tiro e le tante imprecisioni nella gestione della palla ne hanno caratterizzato lo svolgimento. Tranne qualche raro sprazzo di buona pallacanestro il match è scivolato via senza infamia e senza lode con i padroni di casa capaci di tenere costantemente e abbastanza agevolmente in mano le redini del gioco. Va detto che la formazione ospite nulla aveva da chiedere a questo incontro. Già matematicamente seconda in campionato, senza più possibilità né della leadership o peggio di retrocedere al terzo posto, l’Aesis ne ha approfittato per provare soluzioni in campo ruotando spesso gran parte dei suoi uomini. In casa Marotta Basket invece, nonostante l’importanza dei due punti della posta in palio ai fini della propria classifica, non ancora del tutto convincenti sono stati i segnali di ripresa rispetto alle ultime infruttuose uscite. Festival degli errori e degli orrori a parte soprattutto nei primissimi minuti di gioco (del quale anche gli ospiti ne hanno fatto parte), tuttora talvolta incerto è stato l’approccio alla partita. Tuttavia tanto è bastato alla Rinolfi band per compiere un altro passo in avanti verso la conquista di quel terzo posto che, ormai alla portata, nonostante tutto merita.

Marotta Basket – Aesis 98 Jesi 69-53
(parziali: 16-7, 15-15, 22-16, 16-15)

Marotta Basket: Angeletti 2, Serrani 8, Minardi 5, Paolini, Bongiorno 15, Candelaresi 8, Vignoli 6, Ridolfi 18, Diamantini 7, Gregorini, Pasquinelli n.e., Tombari. All. Rinolfi

Aesis 98 Jesi: Mazzufferi 5, Strappato 3, Conte 7, Moretti, Peloni 8, Foschi 2, Santinelli, Cardinali, Mosca 8, Montanari 12, Ragni n.e., Espinosa Soriano 8. All. Francioni

Luca Nazionale – Ufficio Stampa Marotta Basket

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2602 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.