Serie D: l’Abm Macerata ancora vincente

Nuova vittoria per l’ABM che regola la Victoria Fermo per 68-63, mantiene la quarta posizione in classifica, sia pur in coabitazione, e soprattutto mette sei lunghezze di distacco dalla nona mettendo una buona ipoteca sulla conquista dei playoff.
Non è stata una serata semplice per i biancorossi, da una parte la carenza di pubblico, forse tenuto lontano dai noti fatti di Macerata, che non ha dato il solito supporto di calore e sostegno, dall’altra la combattività dei fermani che hanno lottato fino all’ultimo istante nonostante la carenza di giocatori pericolosi dal punto di vista offensivo, il mix risultante ha portato ad un incontro equilibrato per tutti i quaranta minuti che i ragazzi di coach Luciani si sono aggiudicati grazie a quel minimo di “cazzimma” in più messa in campo nelle fasi decisive. Quattro triple consecutive nell’ultimo quarto e due giocate fondamentali di Panaro, prima un canestro e poi una stoppata con recupero, le armi con cui i maceratesi hanno costretto alla resa gli ospiti. Coach Marcaccio ha visto decisamente limitati dalla difesa di casa due terminali come Verdecchia e Miconi e si è affidato alla possanza fisica e tecnica di Bernard, vero incubo per tutti quelli che si sono alternati a marcarlo, ed ad alcune buone iniziative di Scocco senza però riuscire a trovare quel quid in più che gli avrebbe permesso di uscire coi due punti dal Palavirtus.
La prossima trasferta a Fabriano, anch’essa quarta e che vinse all’andata a Macerata, darà probabilmente molte risposte sulle future possibilità di essere competitivi ad un livello più alto per i biancorossi prima delle due partite sulla carta più agevoli coi fanalini di coda (ma attenti alla rinnovata San Severino che ha inanellato già tre vittorie nel ritorno).

Basket Maceratese – Victoria Fermo 68-63

Macerata: Mancini 2, Sebastianelli 8, Cannas 3, Zamponi 15, Cappelloni, Tiberi 9, Core 6, Kasperskyy 9, Piergiacomi 3, Ercoli, Gonzales, Panaro 13. All. Luciani

Fermo:
Raccichini 6, Verdecchia 6, Cinti, D’Onofrio, Marota, Menghini, Meconi 4, Scocco 15, Bernard 24, Ricci 8. All. Marcaccio

Ufficio stampa Abm Macerata

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 1844 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.