Serie D: un Cab Stamura da sogno …espugnato Tolentino!

cab stamura ancona

Per sapere il segreto di questa squadra citofonare Benini. Vi sentirete rispondere che è un gruppo dalle immense qualità umane, con molti ragazzi che lo compongono che giocano insieme sin dai primi vagiti cestistici, e che non vuole perdere neanche una gara di tiro del martedi. Il CAB Stamura di Emiliano Benini compie l’impresa di espugnare il PalaChierici di Tolentino, roccaforte della squadra prima in classifica che da questa sera non è più sola perchè i biancoverdi la affianca e anzi la scavalca per via del 2-0 nel confronto diretto.
I dorici colgono così la vittoria stagionale numero 14 e si mettono davanti a tutti a solo tre giornate dalla fine della regular season con il forte rischio di essere quindi testa di serie nr.1 nei playoff. Una cosa davvero impensabile alla vigilia di questo campionato.
A Tolentino non è stata certamente una bella gara. Parecchi errori da ambo le parti sin dall’inizio e le difese brave a imbavagliare a dovere gli attacchi. Il CAB Stamura, come da sua natura, si affida molto al tiro da fuori ma i ferri del PalaChierici non sono compagni di gioco dei stamurini. Basse percentuali e fatturato del primo quarto composto soprattutto dai 5 punti di Di Battista. A inizio di secondo quarto i canestri si contano sulle dita di una mano. Dopo 4′ di gioco il referto è inchiostrato solo dal libero di Burdo e dal canestro di Di Battista per il 13-16 ospite. Nel finale di tempo si toglie la polvere dalla retina con il punteggio dell’intervallo che recita 25-24 per i padroni di casa.
Tutto rimane come prima anche a inizio di terzo quarto. Tolentino conduce 30-29 al 25′ con il CAB Stamura che rimane a contatto nonostante un deficitario 2/14 da tre punti fino a quel momento. I locali piazzano un mini strappo prima dell’ultima pausa che li porta avanti 41-36 al 30′. L’ultima parte di gara si colora d’un colpo di biancoverde. Il CAB Stamura arriva rapidamente a impattare il punteggio (43-43) e poi trova il jolly con le triple di capitan Trovamala e Burdo. Il massimo vantaggio dell’intera serata porta una valanga di fiducia in più ai ragazzi di Benini che trovano la via del canestro e azzannano i locali in difesa. Si arriva all’ultimo minuto avanti 54-48, i viaggi in lunetta concedono altro margine, anche se le medie a cronometro fermo non sono alla fine certo sufficienti, e il gap negli ultimi secondi risulta incolmabile. Il 48-57 a 24″ dalla fine non cambierà. Sarà quello, infatti, il bellissimo finale che fa impazzire di gioia la banda di Benini.
Il prossimo turno sarà in programma al PalaScherma sabato 17 marzo contro Montemarciano. Il calendario poi prevede la trasferta in casa dell’88ers Civitanova e poi la chiusura al Palarossini contro il Basket Fermo.

Basket Tolentino – Cab Stamura Ancona 48-57

Tolentino:
Ercoli ne, Cardinali 7, Nardi 10, Santinelli 6, Severini 5, Francesconi 8, Giuliani, Passarini ne, Poletti, Acquaroli, De Marco 12, Reggio. All. Cervellini

Ancona:
Bartolucci 11, Orlandini, Rexha, Iurini 1, Monteriù 10, Trovamala 3, Burdo 9, Cinti ne, Bolognini 3, Di Battista 7, Naspi 13. All. Benini

Ufficio stampa Cab Stamura

Altri articoli che ti potrebbero interessare

About Emanuele Muzi 2073 Articles
Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.