Serie D: un super Sciarrini porta Sambenedettese e Marotta alla bella

sambenedettese-basket-header
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest

MAROTTA 69: Tagnani 17, Nicolini 9, Serrani 5, Paolini NE, Diamantini, Battistelli 2, Castrignano, Ridolfi 7, Candelaresi 1, Marinelli 1, Sciarrini 20, Pasquinelli 7. All.Rinolfi

SAMBENEDETTESE 62: Alfonsi, Roncarolo 7, Falcioni, Quercia 8, Coccia 6, Ricci 3, Di Silvestro 9, Centonza 12, Antonini 14, De Angelis 3, Lucidi NE. All.Romano

Note: Parziali 14/18 27/28 53/42 69/62

Falli: Marotta 20, Samb 26

Arbitri: Iacomucci e Talotta

Serie: 2-2

Sambenedettese Basket e Marotta si affrontavano per la terza volta in 5 giorni, questa volta al palasport di Mondolfo. Le troppe partite ravvicinate si sono fatte sentire questa volta con la prima partita, di una serie fino ad ora spettacolare, per niente bella. La Sambenedettese aveva il merito di partite meglio conducendo per quasi tutto il primo tempo. Nel terzo periodo era Sciarrini (giocatore poco usato fino ad ora dal Marotta e per questo con molta più “benzina” degli altri) a rompere l’equlibrio con 13 punti nel solo terzo periodo. Nel quarto quarto i rossoblù riuscivano a ricucire lo strappo rientrando fino al -3 a 2 minuti dalla fine ma non andavano oltre. Gara 4 veniva vinta quindi con merito del Marotta Basket e questa serie si risolverà alla bella in programma Giovedì 20 Aprile alle ore 21 al Palaspeca di San Benedetto (ingresso libero)

La Sambenedettese Basket ha sempre reagito alla grande nei momenti di difficoltà, ma questa volta servirà più che mai il supporto del pubblico di fede rossoblù, in una gara da dentro o fuori per entrambe le squadre dove sarà in palio il passaggio del turno, la sfida contro Fermignano ed un pezzo di serie C.

Ufficio Stampa Sambenedettese Basket

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest
About Emanuele Muzi 1345 Articles

Ha militato in quasi tutte le società cestistiche tra Ancona e Chiaravalle, sospendendo la pallacanestro giocata nel 2011 dopo due buone stagioni al P73 ma rimanendo fortemente ancorato al gusto per il basket raccontato.